I sensori

Condividi

Rivelatore di Rampa Sensore ad Ultrasuoni Sensore di Luminosità Sensori a infrarossi

Nessie è stato progettato in modo tale da poter affrontare tutte le difficoltà imposte dalla gara “Rescue”; quindi deve essere in grado di seguire un percorso più o meno impegnativo, con curve di qualsiasi angolazione, con brevi interruzioni della linea, con impedimenti lungo il tragitto quali macerie o veri e propri ostacoli, e deve poter essere in grado di affrontare salite impegnative. Oltre al percorso deve essere capace di riconoscere la “vittima” in una stanza senza alcuna traccia o riferimento da seguire, di prenderla e di metterla in salvo in un'area sopraelevata della stessa stanza (area di salvataggio).
I sensori che noi abbiamo utilizzato per fornire all'unità centrale e quindi all'automa, tutte le informazioni che gli consentano di capire come muoversi e soprattutto quando fare determinate azioni, dipendono un po' dalla nostra esperienza e un po' dalla endemica mancanza di tempo che non ci ha permesso d'impiegare nel modello attuale di Nessie un sistema di rilevamento con quattro trasduttori d'infrarossi che avrebbe senz'altro completato e arricchito la dotazione attuale.La versione di Nessie che ora presentiamo è provvista dei seguenti trasduttori:
- 1 rivelatore di rampa con un tilt Switch TSM 40/110 (rimpiazzabile con TSW 30/60 )
- 1 sensore ad ultrasuoni (SRF05)
- 4 sensori di luminosità TSL230
- 1 sensore RGB di colore con package “SOIC8”

Collegamento con l'unità centrale

Scheda d'Interfaccia