Nuova scheda IR

Condividi

Nuova scheda d'interfaccia per un sistema di rivelazione ostacoli che possa aggiungersi e magari complementare il sistema di sonar già presente per il nostro robot.

 

Tale nuovo sistema consiste di quattro sensori di distanza a infrarosso posizionati nel seguente modo:tre sensori davanti per individuare gli ostacoli e un sensore di lato per verificare se il robot è sullo stato rampa.

Nella realizzazione si è sfruttata la presenza della scheda madre Nexys, fornita dalla società Digilent Inc. presente sul robot Nessie 2011 .Il mio obiettivo da raggiungere del seguente lavoro è di creare una nuova scheda d’interfaccia che permette al gruppo dell’anno prossimo di gestire al meglio i quattro sensori a infrarosso.

Componenti necessari

  • 4 resistenze KΩ
  • 5 condensatori ceramici (104) da 100 nF
  • 1 switch analogico bilaterale MC14066BCP
  • 1 condensatore da 4,7 µF
  • 1 un convertitore analogico digitale (PmodAD2 Digilent)

La scheda è alimentata a 5 V e riesce a gestire fino a 4 sensori a infrarosso, presenta 4 pin che sono collegati come ingressi allo switch analogico(piedino 5,6,12 e rispettivamente 13) per abilitare/disabilitare ciascun sensore.

Nella sua configurazione, la scheda come output analogici usa 6 pin per il collegamento con il convertitore analogico digitale ADC PmodAD2,sul pin numero 6 arriva la Vcc da 3,3 V che serve per alimentare ,5 GND e i pin da 1 a 4 sono usati per i valori analogici letti dai sensori.