Sensori

Condividi

Il robot è composto da due sensori di luminosità, situati anteriormente sotto di esso, il loro ruolo è quello di individuare la linea da seguire, per raggiungere una meta prestabilita completando il percorso; non sono stati posizionati a grande distanza l'uno dall'altro proprio per permettere una buona ricerca della linea, evitando perciò di perderla, e si è tentato di posizionarli anche il più vicino possibile alla struttura del
robot.

La posizione dei sensori risulta anche favorevole poichè ad inizio salita i due sensori non la urtano, procedendo così, con il suo movimento per arrivare alla stanza rossa, e la vicinanza con il centro del robot ha permesso ad esso di superare la salita con meno difficoltà, poichè rimangono più vicini alla linea evitando possibili cambi di luminosità. Il robot è costituito,inoltre, anche da un sensore ad ultrasuoni, collocato frontalmente alla macchina; ha due mansioni principali quali l'indinviduazione dell'ostacolo ed il salvataggio della vittima.

E' stato posizionato frontalmente per far si che, la distanza con cui bisogna individuare l'ostacolo, sia la minore possibile. Il collegamento all'unità centrale è stato possibile grazie a dei semplici connettori che collegano la CPU ai diversi sensori. 

Il sensore di luminosità è uno dei due sensori che danno la visione al robot, oltre a quello ad ultrasuoni. Consente la distinzione delle diverse lunghezze d'onda sulla luce incidente e quindi di poter individuare le differenti componenti cromatiche (rosso, blu, giallo). E' possibile anche impiegare il sensore semplicemente misurando la luce bianca in modo da poter esserre utilizzato per seguire la linea nera del percorso.

Il sensore ad ultrasuoni riconosce la distanza dagli oggetti (fino a 255 centimetri),permettendo così di evitare ostacoli o individuare la vittima. Il suo funzionamento è molto simile alla vista dei pipistrelli, cioè emette un treno di impulsi nell'ambito delle frequenze superiori ai 20 KHz calcolando il tempo di ritorno dell'eco.Sapendo che l'ultrasuono viaggia alla stessa velocità del suono, si può calcolare così la distanza dell'oggetto dal sensore.