Unità di controllo

Condividi

Il mattoncino è formato da un processore a 32 bit e un coprocessore a 8 bit della Atmel.


Per trasferire il programma dal computer al mattoncino NXT, alimentato con 6 batterie da 1,5 V ricaricabili al litio, si può usare il cavo usb o il bluetooth, trasferendo i dati ad una velocità di 0,46 Mb/sec.


Per programmare il software abbiamo usato Brick Command Center, rendendoci possibile la stesura del codice in linguaggio NXC, poiché molto simile al linguaggio di programmazione che stiamo studiando ed adoperando nel nostro corso di studi di informatica, il C ++.


Infatti le strutture di controllo, l'uso delle funzioni ecc. del C ++ viene ripreso anche dal linguaggio NXC rendendoci la programmazione più intuitiva ed immediata nella comprensione. 

Il collegamento dei sensori e dei motori con il mattone NXT è stato eseguito con cavi di collegamento con connettore RJ12 di diverse lunghezze, da 20, da 35 e da 50 cm .